Ieri mattina un’amica ci segnalava sgomenta che non esistono treni a Natale 2020 in Italia. Lo ha scoperto, sbigottita, quando è andata a prenotare un viaggio nel periodo natalizio da Roma a Lecce sul sito di Trenitalia per andare a festeggiare dalla mamma.

Con l’incubo del secondo lockdown da Coronavirus che accompagna le nostre vite, questa scoperta ha il sapore del terrorismo psicologico, anche se – razionalmente – ci è ben chiaro che difficilmente nei palazzi del Potere sono già al corrente di un secondo stop nazionale collettivo e lo abbiano comunicato a Trenitalia e Italo che diventerebbero così complici del complotto.

Resta il fatto che – al 22 ottobre – non esistono treni prenotabili oltre il 12 dicembre, apprendiamo scorrendo per curiosità il calendario sul sito delle Ferrovie.

Perché non si può prenotare un treno oltre il 12 dicembre?

Presto detto: le due compagnie ferroviarie non hanno ancora stabilito la programmazione dei treni. Lo svela il Corriere della Sera mentre la notizia iniziava a montare. De facto, spiega Fabio Savelli per il quotidiano, sia Trenitalia che Italo stanno avendo un approccio cauto e si stanno prendendo tutto il tempo possibile prima di definire la programmazione perché eventuali nuove limitazioni alla circolazione su scala nazionale spaventano anche le due aziende.

Non è detto che il governo sarà costretto a bloccare la mobilità tra regioni come è avvenuto a marzo ed aprile […] Però nessuno si sente più di escluderlo e diventa complesso immaginare quanti treni lasciare sulla rete senza dover rimborsare centinaia di migliaia di biglietti emessi se poi non sarà possibile spostarsi tra le regioni.

Fabio Savelli per il Corriere della Sera

Quindi, in estrema sintesi:

  • non preoccupatevi, non è stato ancora definito nessun secondo lockdown;
  • nei prossimi giorni i treni compariranno sui portali e sarà possibile prenotare un viaggio oltre il 12 dicembre;
  • non è comunque detto che le restrizioni non arriveranno, quindi scegliete di viaggiare tenendo sempre ben presente che l’evoluzione della situazione nazionale potrebbe comportare cancellazioni, soppressioni o altre difficoltà negli spostamenti (con tutto ciò che ne consegue).
Ripartiamo Italia Trenitalia
Il kit di cortesia anti-covid Trenitalia fornito a bordo treno per la campagna #RiparTIAMOItalia

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *